Home Case & Interni La Mia Camera da Letto

La Mia Camera da Letto

20 febbraio 2018

Questa è la mia stanza nella casa dove sono cresciuta e dove faccio ritorno quando non sono a Genova. Rinnovarla è sempre stato il mio hobby preferito, ho cambiato moltissime volte stile, mobili, colore delle pareti e disposizione cercando la combinazione perfetta che mi facesse sentire nel mio happy place. Durante il viaggio alla ricerca del mio stile mi sono ispirata molto al semplice e luminoso Stile Scandinavo, per cui ho scelto colori naturali chiari e linee semplici per arredare la mia mansarda.

La mia stanza non è molto grande, per cui ho dovuto studiare con attenzione l’organizzazione dei mobili, cercando di sfruttare al meglio lo spazio disponibile. Ho optato per un guardaroba grande con ante scorrevoli, che ha inevitabilmente ridotto le possibilità di modificare ulteriormente la disposizione. La maggior parte dell’arredamento è di Ikea, per la quale ho una vera a propria passione.

Il pezzo forte di questa stanza è la finestra a tetto Velux, tanto amata quando lascia scorgere la luna di notte e per ascoltare la gocce di pioggia che cadono sul vetro…non c’è niente di più rilassante. Il pavimento il parquet rende questa camera estremamente accogliente. Ho pitturato in beige soltanto due muri, che saranno presto ripitturati con una tonalità simile ma leggermente più scura. La scrivania, la lampada FORSÅ, la sedia LILLHÖJDEN e il tappeto LUDDE sono tutti elementi Ikea. Il letto sulla destra, sempre di Ikea, è molto comodo per la presenza dei tre cassetti grandi sotto il materasso, nei quali tengo vestiti extra (li ho messi in “storage boxes” per proteggerli dalla polvere).

Sulla sinistra c’è il mio guardaroba con due ante scorrevoli in vetro. Lo specchio è di Ikea, ma ho sostituito l’originale decorazione floreale rossa era applicata di lato con delle piccole rose bianche incastonate. Questo riflette la luce della finestra e rende la stanza molto più ampia. Non sono riuscita a ricavare abbastanza spazio per una zona make-up, così ho appeso una lampada alla libreria per usare lo specchio da tavolo IKORNNES (che adoro) appoggiato al mobiletto per truccarmi. Non è la soluzione più comoda, ma sto lavorando a una soluzione. La libreria onestamente non è la mia parte preferita della stanza, ma l’ho recuperata dall’ufficio di mia madre e la sostituirò appena troverò una valida alternativa. Il mobiletto bianco laccato IKEA PS è molto comodo per tenere tutte le cose in ordine e ne ho uno identico proprio dall’altra parte della stanza.
Non potrei pensare ad una posizione migliore per il letto, perché mi piace dormire nella parte bassa del soffitto, dove si crea una zona raccolta e accogliente. Non posso posizionare un vero e proprio comodino di fianco al letto per la presenza del termosifone, così ne ho creato uno ricavandolo da una vecchia mensola bianca che ho appeso proprio dietro la testa del letto. Il risultato mi piace molto! Sulla sinistra c’è uno spesso cuscino imbottito per tenere la parete calda e l’ho decorato con dei piccoli cuoricini di legno bianchi in corrispondenza dei nastrini che lo tengono appeso. Anche questo verrà presto sostituito da una parete in legno probabilmente.

Non passo molto tempo a casa da quando sono all’università, ma mi piace dedicarmi alla mia stanza quando torno e ho tempo nei fine settimana. Ho un po’ di progetti in mente per modificare alcune parti della camera… vi terrò aggiornati!

 

Articoli correlati

Lascia un commento